lunedì 20 ottobre 2014

Per rinnovare la pelle: Talasso scrub di Collistar

Prima di recensire un prodotto , di solito, lo utilizzo per un periodo di tempo abbastanza lungo per poter dare un parere quanto più sincero e veritiero. Ogni tanto capita, invece, di perdere la testa per qualcosa già al primo utilizzo e questo avviene quando le mie aspettative vengono ampiamente soddisfatte. E' come un cerchio che si chiude perfettamente attorno a me: dal packaging del prodotto, alla texture e all'odore, fino alla resa sulla pelle, tutto concorre a soddisfare le mie aspettative.

Qualche mese fa, rovistando nel cassetto dei campioni che mi vengono regalati ogni tanto in profumeria, ho trovato delle bustine di scrub per il corpo.
Sentivo la necessità di esfoliare la pelle e di emulare gli effetti benefici dell'aria salina, visto che non sono andata al mare quest'estate. Non avendo voglia di preparare l'efficace intruglio casalingo con zucchero e miele o olio, causa le frequenti scivolate dentro la doccia al post risciacquo, decido di provare questo campione. Fa da amo la presentazione del prodotto che vanta fiori d'arancio e agrumi di Sicilia: un po' per campanilismo e un po' perché con l'arrivo dei primi freddi l'agrumoterapia è una super coccola per me e mi aiuta davvero a superare i momenti di tensione.
Leggo: Talasso scrub anti età della Collistar sali esfolianti rigeneranti, con oli essenziali, fiori d'arancio e agrumi di Sicilia. Bene, proviamoli.

Dalla bustina una profumatissima miscela salina che somiglia vagamente a una granita, sia per la granulometria dei sali che per l'odore zuccherino. La texture è oleosa ma non unta, massaggiato sulla pelle umida il talasso scrub le regala istantaneamente una morbidezza fuori dal comune, la pelle si leviga realmente e la sensazione di pelle nuova è immediata. Ma...ahimè...sentendo l'effetto benefico, la prima volta che l'ho usato, mi sono fatta prendere un po' troppo dall'entusiasmo e ho massaggiato la pelle con energia....:il risultato è stato un bel rossore che per fortuna è svanito nel giro di poco. Sempre meglio allentare la gestuelle del massaggio così da evitare irritazioni causate dall'effetto abrasivo dei sali. Per questo motivo consiglio di utilizzarlo su pelle umida e non asciutta.
Al risciacquo la pelle è radiosa, vitale e ossigenata. Con  lo scrub, effettuato con costanza, una volta a settimana o una volta ogni due settimane, si attiva un processo di rinnovamento cellulare o turn-over cutaneo che regala freschezza e vigore alla pelle: l'ho sperimentato personalmente, la pelle esfoliata con regolarità si mantiene più tonica e compatta. Ecco perché ritengo sia un trattamento importante per la cura e la bellezza. Dopo questo repulisti corporeo un olio di facile assorbimento o una crema nutriente apporterà alla pelle ulteriori benefici e a noi qualche minuto in più di relax.



Ovviamente il tempo trascorso dal campione alla full size è stato breve.

Oltre a sfoggiare un talloncino in cui è titolato come prodotto Best Seller pluripremiato, il bugiardino allegato assicura un trattamento, oltre che rigenerante per via dei sali marini, anche antietà per la presenza degli agrumi ricchi di alfa-idrossi-acidi, flavonoidi e vitamina C. L'unico ingrediente, però, che mi fa pensare a un agrume è il Citrus Limon Peel Powder.

Gli oli essenziali e i fiori d'arancio sono forse contenuti nel parfum?

Tutto sommato essendo un prodotto che va risciacquato non vedo, pur non avendo un'approfondita conoscenza in merito, nessun componente che potrebbe essere fastidioso alla pelle. Il Talasso scrub è venduto in due formati: 300 g e 700g , rispettivamente a circa 21 e 40 Euro (prezzi che variano, però, nei diversi punti vendita).
E' vero che è una formula che puo' essere riprodotta a casa, basta mescolare oli pregiati e sale, ed è vero che non costa poco ma per chi non ha tempo per autoprodursi i cosmetici e per chi desidera una coccola sempre pronta da regalare al proprio corpo, questo talasso scrub, nonostante qualche dubbio legato alla veridicità del claim con cui lo presentano, è un prodotto piacevolissimo da usare e che svolge egregiamente il suo compito.


Dopo il benessere estetico fermiamo un minuto della nostra giornata a un tipo di bellezza che non sente lo scorrere del tempo. Buona poesia.

 
Non rifugiarti nell'ombra
di quel folto di verzura
come il falchetto che strapiomba
fulmineo nella caldura.

E' ora di lasciare il canneto
stento che pare s'addorma
e di guardare le forme
della vita che si sgretola.

Ci muoviamo in un pulviscolo
madreperlaceo che vibra,
in un barbaglio che invischia
gli occhi e un poco ci sfibra.

Pure, lo senti, nel gioco d'aride onde
che impigra in quest'ora di disagio
non buttiamo già in un gorgo senza fondo
le nostre vite randage.

Come quella chiostra di rupi
che sembra sfilaccicarsi
in ragnatele di nubi;
tali i nostri animi arsi

in cui l'illusione brucia
un fuoco pieno di cenere
si perdono nel sereno
di una certezza: la luce.
Eugenio Montale, Ossi di seppia