venerdì 24 maggio 2013

Unta e bisunta con il Triderm di Bionike

 
Capita a tutti di prendere delle piccole grandi fregature cosmetiche, quella che vi racconto oggi nasce dall'esigenza, un po' immediata, di acquistare un prodotto non disseccante da utilizzare sotto la doccia. I bagnoschiuma soliti, se pur con ingredienti ben valutati, li sentivo un po' aggressivi e la mia pelle, causa il passaggio da una stagione all'altra, necessitava un sapone molto emolliente e oleoso, idratante.
Mi trovavo in farmacia per altre commissioni e mentre venivo servita ho chiesto un prodotto lavante, con le caratteristiche di cui sopra. La signora farmacista, ignara delle mie "fisime" sull'inci dei cosmetici, mi ha proposto il Triderm della Bionike, azienda italiana nota per la produzione di linee dedicate alle pelli intolleranti (!). Fiduciosa della presentazione entusiasta della farmacista e impremurata causa marito e bimbo in macchina ad aspettare, ho acquistato tutto senza soffermarmi sulle varie etichette, cosa che invece faccio qualsiasi cosa compri.
Una volta a casa e, incuriosita dal nuovo arrivato, ho passato in rassegna scatola, foglietto illustrativo e inci, di cui copio la lista: Paraffinum Liquidum (Mineral Oil), Sorbitan Oleate, Laureth-4, Phenyl Trimethicone, Isopropyl Mirystate, Laureth-7, Profumo (Fragrance).

mercoledì 15 maggio 2013

Chiacchierando con una makeupartist: il trucco d'estate

 
Passeggiando per le vie virtuali del web ho conosciuto una giovane e brillante erborista siciliana la quale, guidata dalla passione per il mondo della cosmesi, ha studiato per diventare visagista, make up artist e, per condividere tutto cio' che ha imparato, pure beauty blogger. Maria Carmela Trovato, questo il suo nome, ha un sito tutto suo, www.ilmiomakeup.it , che cura e gestisce con  professionalità e semplicità: all'interno pagine ricche di articoli e schede interessanti sulla cosmesi, consigli e video tutorial per realizzare, passo dopo passo, dei look ineccepibili!
 Visto che siamo in piena era digitale Maria Carmela ha scritto pure degli ebook molto interessanti, il primo dei quali lo si puo' scaricare gratuitamente dal suo sito: troverete consigli su alcuni argomenti base del make up, come la scelta del fondotinta, del correttore e tante altre chicche sul mondo della bellezza.
La nostra amica è una professionista molto precisa e chiara, e, in un canale divulgativo come il web, sono doti necessarie che, purtroppo, non si trovano facilmente! A renderla ancora più deliziosa un bellissimo sorriso che arricchisce di molto i suoi beauty tips.
Ho pensato che fosse carino intervistarla e chiedere a lei, esperta in materia, alcuni consigli in vista dell'estate.

giovedì 9 maggio 2013

Nel giardino di Dior

 
Come di consueto, per l'estate 2013 tutte le case cosmetiche hanno concorso alla presentazione di nuove linee trucco. L'attenzione per il packaging è diventata un segno distintivo un po' in tutti i marchi: le confezioni lussuose, femminili e molto particolari deliziano gli occhi e contribuiscono a rendere il prodotto più invogliante. A questo, ovviamente, si aggiunge la qualità dei prodotti che è sempre più alta e l'attenzione, da parte delle case cosmetiche, a migliorare le formule e a rendere gli oggetti del make up dei piccoli scrigni di bellezza.
Quest'anno Pantone, la multinazionale americana, massima autorità mondiale in fatto di colori, ha decretato come colore dell'anno il verde smeraldo nelle sue infinite e lussureggianti sfumature. In tutte le collezioni l'ispirazione nasce dai giardini, dai fiori, dai boschi e dagli animali...uno fra tutti il pavone, perfetta icona di narcisismo, splendido e regale nelle sue piume verdi e blu.