venerdì 13 luglio 2012

Trucco a prova di caldo, mooolto caldo ;)

In caso di cerimonie o occasioni speciali il periodo di luglio e le sue canicole africane non aiutano di certo il make up a rimanere impeccabile e fresco. Per le amanti di trucchi & co. e' una sfida sempre aperta: trovare il fondotinta che non si scioglierà al sole e l'ombretto che non si insinuerà nelle pieghe della palpebra e questo o quel rimedio antilucido diventa quasi una missione...non impossibile pero' ! Come raccontavo nell'articolo precedente, sono scesa in Sicilia per il matrimonio di mia cugina. Il caldo che ha portato con se' il ciclone equatoriale Minosse e' stato davvero insostenibile, per fortuna sono fenomeni che non durano tanto e, dopo tre giorni di coprifuoco in casa, sta arrivando un delizioso venticello di maestrale a rinfrescare un po' l'aria. Ma veniamo all'argomento principe di quest'articolo: truccarsi e non rischiare di sciogliersi come cera al sole si può! (con prodotti ad hoc!)

La mia ricerca e' iniziata a maggio: avevo sentito parlare di un primer della Smash Box dalla texture leggera, oil free, adatto alle pelli che tendono a luciccare un po'. La Smash Box e' famosa per la continua ricerca in campo di primer, ne esistono di varie colorazioni per ogni tipo di esigenza ( es viola per le macchie brune e verde per chi soffre di cuperose), uniche note dolenti: i prodotti della marca statunitense sono un po' difficili da reperire, solo le profumerie "La Gardenia" hanno questo marchio e i prezzi sono abbastanza elevati (45 euro per 30 ml di primer): la qualità dei prodotti giustifica il prezzo pero'!
Il primer nella versione light è il migliore mai provato, non crea l'antiestetico effetto di accumulo nei pori, non fa strato ed è leggerissimo da stendere, la texture è piacevole: un gel che non si sente sulla pelle e uniforma la grana della stessa, aiuta moltissimo a tenere su il trucco e a ritardare di molto l'effetto lucido nella zona T, un alleato preziosissimo per le occasioni in cui si vuole apparire al top! ;) (Solo dopo molte ore che ero truccata ho tamponato una velina sul viso).

Oltre a questo prodotto meraviglioso, che conviene sempre fare asciugare un po' prima di procedere al trucco, ho scoperto un fondotinta che mi ha stupito sin dalle prime applicazioni: l'Antiblemish di Clinique, un fondo liquido perfetto per le pelli che tendono a lucidare e che hanno delle imperfezioni. Oltre ad avere una coprenza perfetta regala un finish naturale e fresco...meraviglioso! Nonostante l'inci non proprio verde, l'antiblemish è un fondo che fa quel che promette e cioè "aiuta a nascondere, combattere e prevenire le eruzioni cutanee...". Avevo delle imperfezioni che si sono asciugate a vista d'occhio O.o. Un caso? Mah! La mia sensazione è che il fondo abbia fatto la sua: sarà per la presenza dell'alga Laminaria saccharina? della caffeina o dell'acido salicilico? (dispersi in un mare di silicone ma sulla mia pelle ho constatato degli effetti strabilianti).
All'applicazione, impeccabile con la spugnetta beauty blender, la pelle assume un aspetto uniforme e compatto, il fondo si uniforma perfettamente all'incarnato che non si lucida, se non leggerissimamente dopo un bel po' di ore dal trucco (è già un bel record!). E' un fondotinta che consiglio vivamente a chi ha la pelle mista con qualche imperfezione, tra i tanti fondi di profumeria provati ritengo questo uno dei migliori, e' uno dei miei prodotti must have. Costa 31 euro per 30 ml.

Ode ode e ancora ode al primer potion di urban decay di cui tanto si e' parlato. E' una base per ombretto meravigliosa, ancora una volta ha dato prova di essere un prodotto imbattibile: il mio trucco occhi è rimasto perfetto fino al momento dello strucco!

Una matita per occhi che merita una menzione speciale e' la matita waterproof di Diego dalla Palma...la mina morbida e di un nero carbone intensifica lo sguardo per molte ore, non sbava e si tollera benissimo anche nella rima interna dell'occhio. Ottimo prodotto davvero! Costa meno delle cugine Chanel e Dior (mi pare 16 euro) e nella resa e durata la trovo migliore!



Altre due meraviglie che hanno un posto d'onore nel mio beauty sono gli ombretti in crema di Benefit e Chanel...il Creaseless Cream eyeshadow liner di Benefit e' nel colore strut, un grigio antracite intenso, cremoso e fondente, perfetto per lo smokey ma anche per creare dei look piu' portabili (penso a delle leggere sfumature attorno agli occhi). Si può utilizzare da solo o come base, come ho fatto io, e applicare un altro ombretto sopra...gli occhi acquisteranno un' allure magnetica e molto sensuale, un po' arabeggiante direi. Ottimo anche come eyeliner.
L'ombretto Illusion d'ombre di Chanel, illusorie, e' un colore molto particolare: una sinergia di grigi e viola dalle sfumature cangianti. Contrariamente ad altri ombretti in crema questi di Chanel non si accumulano nelle pieghe, il primer è d'obbligo però, e rimangono freschi, inalterati per tutto il giorno! E' già il secondo che acquisto e sono più che soddisfatta! La texture in mousse e i colori nuovi fanno di questi ombretti dei must have sicuramente! ;)
Gli ombretti in crema sono una nuova frontiera del make up, consentono di creare dei look meno artefatti e più naturali, non occorre impazzire a sfumarli e si applicano facilmente con le dita. L'effetto finale è un po' vissuto, molto chic e femminile. Lo smokey che ho creato con questi due ombretti in crema mi ha soddisfatto molto di più rispetto a quando utilizzo le polveri, il mio intento è stato pienamente raggiunto: un look intenso ma non eccessivo e soprattutto non ingessato.

Sulle labbra, avendo truccato un po' di più gli occhi, ho dato un tocco delicato di colore con il Rouge allure velvet di Chanel nel colore distingueè, un rosa pesca molto raffinato. I Rouge velvet sono dei rossetti performanti, morbidi e vellutati sulle labbra, e, nonostante il finish opaco, sono meravigliosamente idratanti.

Sulle guance ho spolverato un po' di Terra Azzurra di Guerlain che è perfetta per il contouring perchè opaca, e il blush Sugarbomb di Benefit:una deliziosa via di mezzo tra il rosa e il pesca.



Come step finale una bella vaporizzata di acqua termale, necessaria per fissare il trucco ma anche per rinfrescare il viso durante la giornata (con questi caldi io non posso farne a meno, mi aiuta moltissimo nei momenti di troppa calura).

(un ringraziamento speciale, per i consigli e per l'amorevole sopportazione alle mie "fisime" , al mio maritino e a Lucia, cuginetta acquisita e makeup addicted come me).

Buon trucco a tutte ma soprattutto buona estate, non dimenticate di proteggere il viso con la crema solare!
 
(le foto dei prodotti le ho prese nei siti delle rispettive aziende...in attesa di caricare le mie...;)

Nessun commento:

Posta un commento